Vado al massimo

El Matador, nel 2021, in pista per il Team Promodriver

Il pilota del Lodetto di Rovato sarà saldamente in sella anche per il 2021. Il 2021 proseguirà nel segno della continuità nel CIV (Campionato Italiano Velocità) anche per quanto riguarda il brand motociclistico poiché darà gas in pista ad una splendida Yamaha. Tre le importanti novità: la prima è che vestirà i colori bianco-blu della Promodriver del Team Manager Antonio Sala. La seconda, il debutto nella 600 Supersport e la terza che avrà come compagno di squadra Massimo Roccoli – classe ’84 – pilota motociclistico italiano, sei volte campione italiano della classe Supersport.

Promodriver nasce nel 1995 dalla passione di Antonio Sala, lui stesso attivo in pista tra il 1978 e il 1988 nei campionati delle derivate di serie nella categoria 600. Passato dall’altra parte del box” come manager, con Promodriver Sala ha deciso di supportare i giovani piloti, dando loro l’opportunità di affermarsi in pista. El Matador – come il nostro Manuel è ormai chiamato da tempo anche dagli addetti ai lavori – è entrato in sintonia con Sala e con il Responsabile Tecnico Victor Ziviani che hanno così deciso di credere e investire nel giovane e nella strada che sta percorrendo, a testa bassa e a schiena dritta, appoggiando il suo grande sogno sportivo.

Antonio Sala ha così commentato: Il 2021 è tutto da scrivere; le scelte effettuate fanno pronosticare una stagione da protagonisti. Il sei volte campione italiano di categoria Massimo Roccoli sarà la nostra certezza. Manuel, proveniente dalla Supersport 300, sarà il nostro rookie. Aggressivo e talentuoso, vestirà la seconda tuta di Promodriver. Sono molto contento di dare il benvenuto a Manuel nel Team Promodriver. Il salto di categoria è importante, ma ad appena 17 anni ha già̀ avuto modo di dimostrare il suo talento. Sono certo che riuscirà̀ ad imparare in fretta, soprattutto accanto ad un Campione come Massimo Roccoli. Insieme porteranno in alto i colori di Promodriver. La parte tecnica, sempre gestita da Victor Ziviani è stata ulteriormente potenziata ed i mezzi sono pronti per i primi test previsti a metà febbraio a Vallelunga”.

Da parte sua Manuel ha voluto ringraziare “in primis Antonio Sala e Victor Ziviani, è grazie a loro se posso continuare a volare alto inseguendo la mia voglia di essere in pista e poi un infinito ringraziamento ai miei sponsor altrettanto fondamentali specialmente in questo momento di crisi economica ai miei genitori e ai miei fan e supporter, vi porto tutti nel cuore”.